COSA FARE

NEL PODERE


Immersa nel verde , la tenuta offre agli ospiti rilassanti scorci sulle colline piacentine. La vista mozzafiato del paesaggio circostante è al contempo rilassante e bucolica . Potrete accoccolarvi sotto un albero del frutteto a leggere oppure avventurarvi nel bosco alla ricerca di funghi o castagne a seconda della stagione.

La proprietà si estende fino a valle e attraversando prati e frutteti si arriva al fiume sottostante. Da lì inizia un susseguirsi di colline ed altipiani che rendono la vista ricca di svariati colori , dai verdi intensi dei boschi a quelli più brillanti dei campi, fino al giallo oro del frumento.

Sempre all’interno della proprietà c’è un piccolo e delizioso laghetto dove poter fare dei picnic in mezzo alla natura. Inoltre , a disposizione degli ospiti ,il podere offre una grande zona barbecue con camino al coperto . Gli ospiti possono organizzare grigliate rilassandosi in giardino .

Luoghi di interesse vivamente consigliati:

  • Castell’Arrquato 10 km 
  • Vigoleno 5 km
  • Salsomaggiore terme 12 km
  • Parma 30 km
  • Piacenza 35 km
  • Zibello 25 km 
  • Grazzano Visconti
Un tour culturale ed enogastronomico da fare in solo 170 km

NEI DINTORNI

Circolo Ippico lo Sperone

A pochi km di distanza , nella località Colle san Giuseppe ad Alseno , si trova una graziosa e attrezzatissima scuderia con dei magnifici cavalli per fare delle belle passeggiate in mezzo alla natura . E’ inoltre possibile prendere lezioni di equitazione in maneggio .
Le passeggiate e le lezioni possono essere fatta sia con monta’inglese , ’americana e sapgnola . Il proprietario dell scuderia , un cavaliere di altri tempi organizza spettacolari esibizioni di monta spagnola . Il personale è molto gentile e soprattutto qualificato e saggerà il vostro grado di preparazione prima di programmare un uscita. Vi consigliamo di contattare la scuderia almeno con 1 gg di preavviso , i gruppi possono essere massimo da sette persone.


indirizzo: colle san Giuseppe 4, 29010 Alseno PC
Contatti: mobile 339 3780530
YouTube: circolo ippico lo Sperone Alta scuola spagnola

GOLF COURSE

A pochi km di distanza si trova il golf club di Castell’arquato. un campo da golf di 18 buche che si sno/da intorno alle colline . Per gli appassionati è un campo veramente spettacolare, unico nella sua fattispecie con sinuosi sali e scendi , boschi rigogliosi e i suoi due laghi.

 

I nostri ospiti disporranno di uno sconto del 10% al campo da Golf di Castell'arquato

CICLISMO

VERNASCA

VIGOLENO

A pochi km di distanza da Vernasca , si trova Vigoleno , certificato fra i "Borghi più belli d’italia “ e “ bandiera Arancione “ del touring club italiano.
Vigoleno si impone per l’eleganza delle sue forme e per l’ntegrita dell’intero impianto del castello.
Il borgo è racchiuso da imponenti mura merlate , percorse in parte da un camminamento panoramico da cui si può ammirare la vallata.
la dimensione esclusiva di Vigoleno , affascina e accompagna il visitatore in una piacevole scoperta di segni del tempo che testimoniano la storica importanza che il castello ha avuto per il territorio circostante.

CASTELL'ARQUATO

Le prime notizie riguardanti la pieve di Castell'Arquato sono dell'VIII secolo d.C. costruita da un “nobile e potente Signore nomato Magno”. Magno fece edificare il castello a base quadrata e una chiesa in onore della gran Madre di Dio (756-758).

Castell'Arquato bellissimo borgo medioevale e città d'arte. Strategicamente situato sulle prime alture della Val D’Arda, il borgo medioevale e’ arroccato lungo la collina, e domina il passaggio. Dista 8 km da Vernasca , a circa trenta chilometri dal capoluogo Piacenza e poco di più da Parma. Il centro storico si é sviluppato sulla riva sinistra del torrente Arda. Il borgo è costruito secondo la struttura dei borghi medioevali e non ha subito negli anni modifiche degne di nota. Le prime notizie riguardanti la pieve di Castell'Arquato sono dell'VIII secolo d.C. costruita da un “nobile e potente Signore nomato Magno”. Magno fece edificare il castello a base quadrata e una chiesa in onore della gran Madre di Dio (756-758).

Un borgo in cui cultura, storia, ricchezze naturalistiche e gastronomia si fondono in una armonia perfetta. Numerosi eventi che si svolgono nel paese e nei territori vicini sono un attrattiva imperdibile. assolutamente consigliata una visita .